Altri contenuti - accesso civico

Si invitano i soggetti interessati a presentare istanza di accesso generalizzato a consultare, prima di presentare la richiesta, le varie sotto sezioni della sezione "Società Trasparente" al fine di verificare l'eventuale pubblicazione dei dati o dei documenti di interesse.  

 

Ammissibilità dell'istanza

Il CSC è tenuto a consentire l'accesso generalizzato anche quando riguarda un numero cospicuo di documenti ed informazioni, a meno che la richiesta risulti manifestamente irragionevole, tale cioè da comportare un carico di lavoro in grado di interferire con il buon funzionamento dell'amministrazione.  

Devono essere ritenute inammissibili le richieste formulate in modo così vago da non permettere al CSC di identificare i documenti o le informazioni richieste.

Costo a carico del soggetto istante

Il rilascio di dati o documenti in formato elettronico è gratuito. Quando l'amministrazione risponde alla richiesta di accesso generalizzato mediante il rilascio di documenti ed informazioni in formato cartaceo, può richiedere il rimborso dei soli costi effettivamente sostenuti e documentati per la riproduzione su supporti materiali.

Informativa a tutela dei soggetti controinteressati

Laddove l'istanza di accesso generalizzato possa incidere su interessi di soggetti controinteressati legati alla protezione dei dati personali o alla libertà e segretezza della corrispondenza oppure agli interessi economici e commerciali (ivi compresi la proprietà intellettuale, il diritto d'autore e i segreti commerciali) il CSC ne darà comunicazione agli stessi al fine di permettere l'eventuale e motivata opposizione nei tempi e nei modi previsti dal d.lgs 33/2013. 

  

Trasparenza ex d.lgs 33/2013

Accesso civico

Per l'esercizio dell'accesso civico si invita a scrivere al Responsabile della prevenzione della corruzione e Trasparenza al seguente indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AL RPCT possono essere inoltre presentate le richieste di riesame relativamente alle istanze di accesso generalizzato ex d.lgs 33/2013

 

Accesso generalizzato

L'art.6, comma 2,  d.lgs 97/2016 ha modificato la disciplina dell'accesso civico originariamente introdotta dall'art.5 del d.lgs 33/2013.

L'art.5, comma 2, d.lgs 33/2013 prevede che "allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del presente decreto, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'articolo 5 -bis" .

Si evidenzia che i soggetti portatori di interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti hanno il diritto di accesso ai documenti amministrativi secondo le modalità stabilite dalla L.241/90; si invita i soggetti interessati all'accesso ai dati e documenti a valutare, prima di inoltrare la richiesta, la propria posizione rispetto alla tipologia di accesso da attivare. Di seguito si illustrano le  tipologie di accesso, i criteri di scelta tra le varie tipologie e il riferimento per l'invio dell'istanza:

  1. accesso agli atti ex L. 241/90 : presenza di un interesse giuridicamente rilevante rispetto all'attività oggetto della richiesta. L'istanza deve essere inoltrata al seguente indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure consegnata al Servizio Staff Direzione e supporto Provincia presso la Sede del CSC;
  2. accesso generalizzato ex d.lgs 33/2013: nessun interesse giuridicamente rilevante rispetto all'attività oggetto della richiesta. L'istanza deve essere inoltrata al Servizio Staff Direzione e supporto Provincia presso la Sede del CSC nelle modalità di seguito elencate 

 

L'istanza di accesso generalizzato può essere trasmessa nelle seguenti modalità: per via telematica all'indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a mezzo posta o direttamente presso gli uffici del CSC al Servizio Staff Direzione e supporto Provincia .

Il procedimento di accesso generalizzato, previa attività istruttoria,  si conclude con un Provvedimento espresso e motivato a firma del Presidente del Consiglio di Amministrazione della Società nel termine di 30 giorni, salve le sospensioni per le motivazioni previste dal d.lgs 33/2013.

 

 

Registro degli accessi - nel 2017 non si sono ricevute istanze di accesso -

 

 

 

...

 

 

 

 

 

 

 

 

Centro Servizi Condivisi - Via Solteri n. 38 - 3 8121 Trento

Email: info@ccsc.it - Pec: ccsc@pec.ccsc.it - Tel.: 0461.1828000

Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

  accetti di proseguire la navigazione?